top of page

La biblioteca vivente: 6 consigli per un'implementazione riuscita!

La biblioteca vivente o “human library” è nata in Danimarca all’inizio degli anni 2000. Il suo obiettivo? Smontare i pregiudizi, valorizzare la diversità e incoraggiare una riflessione critica delle persone. La biblioteca vivente funziona come una biblioteca classica: i lettori prendono in prestito un libro per un periodo limitato, devono poi restituirlo e possono prenderne in prestito un altro se lo desiderano. Unica differenza e non ultima, i libri sono esseri umani e le loro pagine si sfogliano in un dialogo arricchente con un lettore. I libri viventi raccontano la loro esperienza di vita, la loro storia attraverso le domande poste dal lettore. Un’esperienza umana, singolare che permette di confrontarsi con i propri luoghi comuni e di smontarli!


Vuoi creare una biblioteca vivente ma non sai da dove iniziare? Ti offriamo 6 consigli preziosi per un'organizzazione di successo!


Ben inquadrare il progetto della biblioteca vivente


Prima di tutto, è importante circondarsi del team migliore: bibliotecari per progettare il progetto, animatori per gestire l'evento quel giorno, organismi partner per promuovere la biblioteca vivente e assumere più facilmente i libri viventi.


Seconda tappa nella progettazione del progetto della biblioteca vivente: la scelta del tema. In effetti, è meglio fissare un tema preciso in modo da non disperdere e dare maggiore coerenza ai tuoi futuri lettori. Non esitare a ispirarti ai temi della Human Library Organization!


Inoltre, rifletti sul luogo più adatto alla biblioteca vivente nella tua struttura: un ambiente positivo, che favorisce il dialogo tra lettori e libri viventi.


Sappi che una biblioteca vivente dura generalmente 3 ore con prestiti della durata massima di 20/30 minuti. Ti consigliamo di privilegiare il faccia-a-faccia tra il lettore e il libro vivente per scambi più gratificanti.


Per quanto riguarda il prestito dei tuoi libri viventi, ti invitiamo vivamente a dotarti di una soluzione di prenotazione online. I partecipanti potranno prenotare uno o più libri viventi prima del loro arrivo e non dovrai gestire le iscrizioni il giorno G!


Assumere i buoni libri viventi


Il successo di una biblioteca vivente dipende anche dalla “qualità” dei libri viventi scelti! Come per l'assunzione di nuovi dipendenti in un'azienda, è necessario definire a monte criteri di selezione chiari e precisi per identificare con precisione il profilo delle persone ricercate.


Ti consigliamo di attivare diverse leve per sceglierle:

  • Utilizzare la rete personale,

  • Contattare la rete dei partner per reclutare i profili giusti, potranno comunicare con la loro rete e semplificare il compito.

  • Comunicare all’interno della biblioteca tramite dei poster che si trovano alla reception, ma anche sul tuo sito Web, sui social network o via e-mail!


Accompagnare i libri viventi e definire il catalogo


L'esercizio della biblioteca vivente non è necessariamente innato in tutti i libri viventi, è importante accompagnarli in questa nuova avventura! Ti consigliamo di organizzare più riunioni/workshop con tutti i tuoi libri viventi, fino a una o due riunioni al mese, se possibile. L'obiettivo è spiegare e chiarire il concetto della biblioteca vivente presso tutti, formarli e rassicurarli.


Una volta creato il clima di fiducia con i tuoi libri viventi, definisci con loro il catalogo. Di solito contiene il titolo, il riassunto e il nome di ogni libro. Puoi consigliarli, aiutarli a identificare l’angolo più adatto ai loro racconti.


Promuovere ampiamente la biblioteca vivente


Per attirare molti lettori a partecipare alla biblioteca vivente, è necessario promuoverla ampiamente presso il pubblico!


Pensa a moltiplicare i canali di comunicazione:

  • Da un lato, grazie a una comunicazione offline, attraverso la creazione e la stampa di supporti fisici, come pannelli fotografici, poster e volantini, da disporre in biblioteca.

  • D’altra parte, con una comunicazione online sul sito web, sui social network, sui siti web dei tuoi partner, presso i media locali, il municipio, tramite mailing o tramite applicazioni come Affluences dove gli utenti possono consultare informazioni sull’evento come il catalogo, e prenotare uno o più libri viventi su un’unica piattaforma!


Ottimizzare l'esperienza dei lettori il giorno G


Alcuni strumenti possono aiutarti a ottimizzare il comfort di accoglienza e quindi l'esperienza del pubblico il giorno dell'evento. Questo è il caso di una soluzione di prenotazione online dei tuoi libri viventi, come accennato in precedenza. In effetti, si tratta di uno strumento che faciliterà la vita dei partecipanti, poiché saranno certi di poter prendere in prestito il loro libro preferito all’ora che preferiscono. Potranno organizzare e anticipare al meglio il loro arrivo! Con Affluences potrai anche aggiungere informazioni sull’evento, quali catalogo, orari, itinerario, servizi e, naturalmente, comunicare l'affluenza in tempo reale. Inoltre, la soluzione di prenotazione ti aiuterà molto nella gestione della tua biblioteca vivente: non c'è bisogno di gestire le iscrizioni il giorno G, tutto è automatico!


La solution de réservation en ligne d'Affluences pour la bibliothèque vivante

Inoltre, è consigliabile prevedere almeno due persone il giorno G: una per accogliere i lettori, confermare le prenotazioni, informare i passanti curiosi potenzialmente interessati all’evento e un’altra per guidare gli utenti verso il loro libro vivente, gestire il tempo, animare e intervenire in caso di problemi.


Raccogliere feedback in un'ottica di continuo miglioramento


Una volta terminato l’evento, non fermarti qui e raccogli il massimo dei feedback sul tuo evento! Prendi del tempo con i tuoi libri viventi per ringraziarli e ottenere il loro feedback sull'organizzazione della giornata. Proponi un questionario ai lettori per raccogliere le loro opinioni. Infine, fai un debriefing internamente con il team di progetto per imparare dai vostri errori e fare ancora meglio durante la prossima biblioteca vivente!

802 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

Comentários


bottom of page