top of page

La stagione turistica ricomincia: 3 consigli per gestire il conteggio dei flussi di visitatori

Aggiornamento: 29 feb

La stagione turistica sta iniziando di nuovo, il che significa generalmente un gran numero di visitatori nei luoghi aperti al pubblico, in particolare nei luoghi turistici e culturali. È quindi essenziale per questi ultimi trovare soluzioni per contare le persone al fine di ottimizzare il funzionamento globale della loro struttura e di accogliere i visitatori nel miglior modo possibile.



Misurare la frequentazione e monitorare la capienza massima di accoglienza attraverso l'analisi dei flussi di visitatori


Un sistema di conteggio delle persone accurato e affidabile è essenziale per il successo del conteggio dei flussi di visitatori. La scelta di un sistema di misurazione e analisi adeguato è il primo passo per ottimizzare i flussi dei clienti.


Il suo interesse è ancora più importante durante la stagione turistica. Sappiamo tutti che ci sono forti disparità nel numero di visitatori durante tutto l'anno e che i flussi turistici sono particolarmente alti durante il periodo estivo. È essenziale analizzare i flussi di visitatori in modo molto più approfondito per trarre conclusioni e agire di conseguenza. Questo è precisamente il ruolo di questi dispositivi, che permettono di contare i flussi e quindi di dedurre il comportamento dei visitatori. I turisti visitano di più il mio istituto di mattino o di pomeriggio? Quali sono i periodi di punta e i periodi non di punta della giornata?



Grafico che mostra il divario stagionale dei flussi turistici per uno dei nostri clienti (2019)
Grafico che mostra il divario stagionale dei flussi turistici per uno dei nostri clienti (2019)

Grazie ai dati di frequentazione e di presenza forniti dal software di conteggio delle persone, avrai la risposta a tutte queste domande! Potrai misurare il numero di persone e quindi avere una migliore conoscenza dei tuoi visitatori e dei luoghi di passaggio, per appianare i tuoi flussi e migliorare il comfort dei tuoi visitatori.


Durante i periodi di punta, puoi assumere più personale per accogliere i tuoi visitatori. Durante i periodi non di punta, pianifica la mostra più importante del momento, riduci il prezzo d'ingresso del tuo museo o monumento per esempio. In altre parole, rifletti a una strategia che possa attirare più visitatori in quel momento.


Sarai in grado di monitorare la tua capienza massima di accoglienza in tempo reale e se la soglia massima configurata viene superata, ti verrà inviato un avviso di overflow! Questo è un punto importante, che ti permetterà di rispettare eventuali restrizioni imposte, come è avvenuto durante la crisi sanitaria del COVID-19. Migliorerai ulteriormente il comfort dei tuoi visitatori dando priorità alla loro sicurezza.


Appiana i flussi attraverso un sistema di prenotazione di fasce orarie online


Per andare ancora più lontano nel lisciare il flusso di visitatori, un sistema di prenotazione di slot online ti aiuterà molto! È generalmente una soluzione SaaS al 100% che può essere implementata rapidamente. Qualsiasi tipo di struttura può beneficiarne!


In effetti, questo dispositivo ti permetterà di dare ai tuoi visitatori la possibilità di prenotare online i slot di visita. Potranno prenotare visite guidate individuali o di gruppo, slot di visita per entrare nel sito turistico o culturale o qualsiasi evento che potresti organizzare nel tuo istituto.


Grazie a questo strumento, i tuoi visitatori potranno prenotare degli slot secondo le disponibilità e saranno quindi meglio distribuiti secondo la capacità massima per fascia oraria che avrai definito in precedenza. Si riducono le file di attesa, si controlla la capacità di accoglienza e si rispettano gli standard sanitari, come quello dell’indicatore della capienza massima secondo le normative COVID-19.



Calcola il tempo di attesa dei visitatori e scegli un sistema di coda virtuale


La soddisfazione dei visitatori è più che importante per i siti turistici e culturali, ed è uno dei loro compiti principali. A nessuno piace aspettare in generale, e ancor meno durante le vacanze. Tuttavia, tutti noi l'abbiamo sperimentato come turisti, quando visitiamo ad esempio un museo o un monumento. Ebbene, ci sono diverse soluzioni per gestire questa attesa e soprattutto per ridurla!


In primo luogo, ci sono diversi dispositivi che possono misurare il tempo di attesa dei visitatori. Si tratta generalmente di sensori video accoppiati con l'elaborazione algoritmica delle immagini che possono calcolare il tempo di attesa di una o più code fisiche. Una volta che questi dati sono stati raccolti con lo strumento che hai scelto, è nel tuo interesse comunicare il tuo tempo di attesa ai tuoi visitatori prima della loro visita. Eviteranno quindi di venire quando il tempo di attesa è troppo alto e preferiranno i periodi non di punta.


Ma non è tutto, c'è anche una soluzione di gestione delle code virtuali! Il principio è semplice: prima di andare nel tuo museo o monumento, il visitatore prende un biglietto virtuale per essere aggiunto istantaneamente alla coda virtuale. Gli viene indicato un tempo di attesa stimato per l’ingresso, così può fare altro aspettando il suo turno e riceverà un avviso non appena arriverà l’ora dell’ingresso. Questo permette di evitare le code fisiche prevedendo e gestendo meglio il tempo di attesa. Questa è una situazione win-win: il visitatore non deve aspettare in coda e può quindi ottimizzare il suo tempo; l’istituto non deve affrontare la frustrazione dei turisti che aspettano in coda, ottimizza l'esperienza del cliente e quindi riesce a migliorare la soddisfazione dei visitatori.


458 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page