top of page

Quali sono le tecnologie di conteggio nei trasporti più adatte ai vostri bisogni?

Aggiornamento: 2 feb

Oggi sono disponibili molte tecnologie diverse per la misura dell’affluenza nei trasporti pubblici: dal semplice conteggio manuale a quello tramite WiFi o Bluetooth, fino ai sistemi più avanzati che utilizzano il video 3D stereoscopico. Le società di trasporto pubblico possono utilizzare una varietà di metodi diversi e persino complementari.


Il conteggio manuale e il conteggio davanti le porte dei mezzi sono i metodi più utilizzati dagli operatori del trasporto... Tuttavia, non sempre sono i metodi più adatti. Bisogna valutare quali tecnologie sono adatte a tutte le esigenze!


Quando si avvia un progetto di misura dell’affluenza, è consigliabile prendere in considerazione il maggior numero possibile di fattori per ottimizzare il rapporto hardware/risultati: questo articolo vi aiuterà a identificarli e a fare la scelta giusta.


Quali parametri decisionali devono essere presi in considerazione nel conteggio dei passeggeri nei trasporti?


Il tipo di trasporto utilizzato (metropolitana, autobus, tram, treno, ecc.) può influenzare notevolmente la scelta del futuro sistema di conteggio che misurerà l’affluenza. In effetti, il numero di porte, i tempi di inattività delle apparecchiature ("costi nascosti" raramente inclusi nei progetti di conteggio), il numero di veicoli e di fermate, la frequenza di utilizzo, la frequentazione stimata delle linee, la stabilità della rete e la connettività esistente, lo spazio disponibile nei mezzi di trasporto per aggiungere sensori, ecc. può avere un impatto sulla qualità dei dati o del budget legato al conteggio.


È inoltre importante stabilire le priorità degli obiettivi della raccolta di questi dati: studiare e ottimizzare il piano di trasporto? Arricchire le informazioni sui passeggeri con dati in tempo reale sul loro numero? Monitorare la vostra frequentazione come parte del contratto di servizio pubblico da parte dell’operatore o delle autorità locali?


Tutti questi fattori contribuiranno a determinare la tecnologia di conteggio e l’accessibilità dei dati più adatta alla vostra rete di trasporto.


Quale tecnologia di conteggio è più adatta alle vostre esigenze?


Conteggio manuale

Il conteggio manuale può essere una buona soluzione in casi molto specifici, in particolare per gli studi che richiedono la raccolta di dati qualitativi come la tipologia di passeggeri, la frequenza di viaggio o la conoscenza dell'origine-destinazione.


Detto questo, questo metodo è piuttosto costoso a causa della manodopera necessaria, soprattutto su larga scala, e non può essere considerato rappresentativo di tutte le situazioni (i dati possono essere falsati in caso di scioperi, incidenti tecnici, ecc.). Infatti, forniscono un’idea del numero di affluenza sulla rete, ma non forniscono dati a lungo termine... Inoltre, il conteggio manuale richiede una notevole post-elaborazione ed è impossibile fornire informazioni in tempo reale ai passeggeri.


In breve, questo metodo può essere utilizzato per raccogliere dati "al margine" a scopo di ricerca, ma non per monitorare l'affluenza e la sua evoluzione, né per comunicare l'affluenza ai passeggeri.


Derivati dal conteggio manuale, i dati partecipativi sono altamente inaffidabili e non possono essere considerati un buon metodo di conteggio.


Il conteggio alle porte dei mezzi

Il conteggio al livello delle porte dei mezzi è il conteggio più utilizzato nel settore dei trasporti. Consente di raccogliere una serie molto completa di dati (entrate/uscite per fermata, carico, frequentazione complessiva di una linea, ecc.)


È particolarmente adatto a percorsi brevi con poche porte (autobus, navette o autobus del centro città) e a reti gratis che non dispongono di dati di convalida.


Ciò lo rende un buon strumento per ottenere una visione precisa della frequentazione (studio della pertinenza del piano di trasporto, monitoraggio del contratto tra l'operatore e l'Autorità organizzatrice, rilevamento delle frodi, ecc.)


È possibile ottenere questi dati in tempo reale per comunicarli ai viaggiatori, ma solo a una condizione: è necessario disporre di una copertura di rete 3G/4G e di un segnale GPS affidabile, cosa che non sempre avviene…


D'altra parte, per i mezzi di trasporto lunghi come metropolitane, tram o treni, che hanno molte porte, l'implementazione diventa costosa e lunga.

Occorre inoltre prestare attenzione al rischio di accumulo di errori nel corso del viaggio e, sui veicoli a lunga percorrenza, alla distribuzione del carico tra due treni (che può variare se i passeggeri possono spostarsi da un lato all'altro una volta saliti).


Conteggio tramite videosorveglianza

A differenza del conteggio alle porte, questo sistema di videosorveglianza richiede solo una scatola per effettuare il conteggio, quindi l'installazione è relativamente semplice e immediata. Inoltre, permette di sfruttare le attrezzature esistenti, ripristina correttamente il carico tra i diversi vagoni ed evita l'accumulo di errori.


Tuttavia, va notato che questo metodo fornisce solo dati sul carico e non sulla salita e la discesa dei passeggeri. Inoltre, non è applicabile a tutti i tipi di telecamere, poiché in alcuni casi richiede l'uso di telecamere IP (digitali).


Tecnologia tramite scansione


La tecnologia di scansione consiste nella "scansione" dei passeggeri attraverso i finestrini della metropolitana, del treno o del tram: riproduce il principio di un essere umano su una piattaforma che valuta l’affluenza attraverso i finestrini. Consente di determinare il livello di carico con la stessa precisione di una valutazione umana, superando i vincoli dell'installazione nel veicolo ferroviario (spazio limitato a disposizione, rete 3G/4G fluttuante, proprietà e immobilizzazione del treno, ecc.)


"scansione" dei passeggeri attraverso i finestrini del treno


È indipendente dal veicolo ferroviario ed è molto adatto a veicoli lunghi come treni di metropolitane, treni e tram. Come nel caso del conteggio con videosorveglianza, questo metodo non accumula errori ed è molto adatto a identificare la distribuzione del carico tra le diverse carrozze. È quindi particolarmente utile per comunicare in tempo reale l'affluenza dei passeggeri.

Tuttavia, fornisce solo i livelli di affluenza, non il numero esatto di passeggeri o il numero di salite e discese. È quindi meno adatto per gli autobus, soprattutto se hanno poche porte o molte fermate, e per le reti che hanno bisogno di studiare la salita e la discesa per fermata.


Prima di prendere qualsiasi decisione, informatevi su ciò che già esiste e rivedete i vostri requisiti interni.

L'investimento nel conteggio è importante, sia per l'autorità locale che per l'operatore di trasporto, ed è un passo necessario se si vogliono prendere le decisioni giuste e migliorare la qualità del servizio per i passeggeri!

28 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

Comentários


bottom of page